Menu

1339 Nosiola Trentino Doc

Trentino
Denominazione di origine protetta
VITIGNO
La Nosiola è uno degli antichi vitigni autoctoni del Trentino e il suo nome è probabilmente dovuto al fatto che gli acini, in maturazione, assumono un colore simile a quello delle nocciole.

AMBIENTE
La zona produttiva coincide con il Trentino viticolo. La Nosiola è coltivata esclusivamente in questa regione, in piccole zone a clima temperato e su terreni di origine fluvio-glaciale esposti a sud ad un’altitudine compresa tra i 250 – 350 m..

PRATICHE ENOLOGICHE

La notorietà di questo vino è legata al personalissimo profumo in cui giocano ruoli non secondari le sfumature aromatiche. E’ soprattutto in fase fermentativa che ceppi selezionati di lieviti consentono lo sviluppo di tali caratteri. La vinificazione è quella tipica delle uve bianche, pressatura soffice su uva diraspata, ma non pigiata, e fermentazione a temperatura controllata, evitando la fermentazione malolattica che nuocerebbe alla ricchezza dell’aroma.

RISULTATI
Colore giallo paglierino, con la tipica nota di nocciola verde che si trova anche nel sapore. Un vino di personalità, fresco e sapido con un finale leggermente amarognolo.

ABBINAMENTI
Si accosta piacevolmente a proposte a base di asparagi, al pesce di acqua dolce oltre che a primi piatti di verdure.
alcool
12% vol
residuo zuccherino
2,80 g/l circa
acidità totale
5,60 g/l circa
zona di produzione
Trentino
orientamento / esposizione
Sud / sud ovest
suolo
Fresco – ricco di scheletro
forma di allevamento
Pergola/guyot
numero di ceppi per ettaro
3000
età media delle viti
10/25 anni
produzione per ettaro
120 quintali
periodo di vendemmia
Settembre
 
1339 Nosiola Trentino Doc
 
Newsletter
 
unchecked checked unchecked unchecked